Matera e Firenze sono due città che, ciascuna per le proprie dimensioni, stanno attraversando una fase difficilissima e inedita nel settore del turismo e dell’ospitalità. Ma la pandemia potrebbe essere anche la porta per aprire una stagione nuova, l’occasione per riqualificare l’offerta turistica in termini di innalzamento della qualità, di destagionalizzazione dei flussi, della governance...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati