La Farnesina intervenga per evitare nella città di Tirana la cancellazione della memoria e dell’architettura italiana del XX secolo. E’ l’appello lanciato dal senatore Enrico Aimi (FI) che ricorda come negli anni '30 del Novecento, l'Albania abbia mutato “il suo concetto di pianificazione urbanistica concependo la trasformazione della parte vecchia della capitale con una nuova progettazione...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati