Da tre anni la città di Palermo è in attesa del milione di euro che le toccherebbe per essere stata nominata Capitale italiana della Cultura 2018. A portare la vicenda in Parlamento e a sollecitare l’intervento del MiC, è il capogruppo di Italia viva in Senato, Davide Faraone, che spiega: “Il Comune non risulta ancora effettivamente beneficiario della premialità che spetterebbe di diritto...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati