Dalle opere di Favelli, Aldrovandi e Mainolfi a quelle di Heck, Andersen e Renner. La Regione Emilia Romagna continua ad arricchire il proprio patrimonio d’arte contemporanea per metterlo nella disponibilità di una fruizione collettiva. Grazie a una donazione dell’imprenditore bolognese e collezionista Francesco Amante, ha acquisito 17 opere di artisti locali e stranieri di statura internazionale,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati