"Il mercato cerca sempre nuove vie per creare bisogni. I più fantasiosi nel creare falsi bisogni sul fronte della cultura, intesa anche come formazione, sono indubbiamente stati i piddini. Ma la cultura può essere un’arma pericolosa, che può alterare equilibri di potere. Quindi bisogna aumentare la varietà e la quantità dell’offerta culturale e formativa, quel tanto da poterne fare partite...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati