Dopo quasi un anno di pressing da parte della Soprintendenza dei Beni Culturali e l’intervento dell’assessore regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà, il Comune di Palermo ha  rimosso la pedana in legno danneggiata e ricettacolo di rifiuti, posta in corrispondenza dello storico ficus macrophylla, restituendo a piazza Marina il suo decoro. "Duole rilevare -...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati