Creazione di 5 depositi temporanei per la protezione dei Beni culturali mobili in caso di calamità naturali. E' una delle misure del Recovery Art Conservation Project contenute nel Piano nazionale di ripresa e resilienza. Al progetto sono destinati 800 milioni di euro per i seguenti punti: Programma di prevenzione antisismica per chiese, campanili e torri e interventi di restauro delle chiese...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati