“Questa vicenda, nella complicazione di questi anni, è una storia molto bella per come finisce. Bella perché tornano gli oggetti sacri nei luoghi dove sono stati rubati anni fa. Si dimostra una volta di più quanto le comunità locali siano strette e orgogliose, nei loro simboli, anche oltre il loro significato religioso”. Lo ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini, intervenuto...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati