Giotto, Cimabue e il Trecento italiano a Ravenna per raccontare gli anni dell’esilio di Dante. La mostra, “Le Arti al tempo dell’esilio”, organizzata dal MAR – Museo d’Arte della città di Ravenna e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, racconta il lungo peregrinare del Poeta attraverso le opere d’arte più significative che ebbe modo di conoscere e vedere...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati