Il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella farà visita ai Musei di Brescia il prossimo 18 maggio, giorno in cui si celebra l’International Museum Day 2021 (IMD 2021), quest’anno dedicato al tema “Il futuro dei musei: rigenerarsi e reinventarsi”. Lo rende noto la Fondazione Brescia Musei. La Presidente di Fondazione, Francesca Bazoli, in occasione della conferenza stampa tenutasi presso la Prefettura di Brescia, ha manifestato l’importanza della visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel momento del rilancio della cultura a livello nazionale e locale con le riaperture dei Musei e delle mostre. In particolare ritiene che “l’affetto del Presidente Mattarella manifesti la sua vicinanza alla cittadinanza bresciana desiderosa di riappropriarsi della propria identità culturale, in particolare da quando la Vittoria Alata è ritornata visibile al pubblico con migliaia di visitatori alla settimana”. 

Il direttore di Fondazione Brescia Musei Stefano Karadjov ha ricordato tre elementi che rendono questa visita epocale. “Il primo: la Vittoria Alata rappresentava durante l’età romana il simbolo della pax latina, la presenza della giurisdizione di Roma che ove cala la Vittoria Alata porta pace, stabilità e sviluppo. La seconda: al suo ritrovamento la Vittoria Alata addensò le tensioni patrie dei bresciani e alimentò i desideri di unità e di indipendenza che vent’anni più tardi si estrinsecarono nelle Dieci Giornate di Brescia. Terzo: oggi, nel 2021, in un momento così carico di attese e di aspettative per il futuro, il Presidente Sergio Mattarella viene a visitare la Vittoria Alata proprio nella Giornata Internazionale dei Musei, il 18 maggio, ‘il 2 giugno della cultura’. Un onore sapere che i Musei civici gestiti dalla Fondazione saranno nel cuore del Presidente Mattarella in un giorno così simbolico”.

 

Articoli correlati