“Il Monte di Pietà di Napoli è stato messo in vendita dalla Banca Intesa San Paolo a privati. Si dice debba essere utilizzato in futuro per finalità commerciali che nulla hanno a che fare con il suo valore storico, artistico e culturale. Si tratta di uno dei tanti luoghi simbolici della città, fino dal 1500 ha rappresentato lotta alla povertà e solidarietà popolare quando le banche non...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati