“Sul carcere di Santo Stefano stiamo facendo una grande ricerca storica con tutti gli archivi di Roma, del Lazio e della Campania per poter raccontare una storia molto poca scritta e intrecciarla con quella più nota di Ventotene. Sarà una grande occasione per rafforzare l’importante rete archivistica lanciata negli anni scorsi”. Lo ha detto Silvia Costa, Commissaria straordinaria del Governo per il recupero e la valorizzazione dell’ex carcere borbonico dell’isola di Santo Stefano-Ventotene, nel corso della conferenza stampa di lancio dell’edizione 2021 di Archivissima - il Festival, in programma dal 4 al 9 giugno e la Notte degli Archivi, che si terrà il 4 giugno. “Sono molto felice di partecipare alla Notte degli Archivi – ha aggiunto Costa -. Sarà emblematico farlo da Ventotene, proprio nell’ottantesimo anniversario del Manifesto di Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi. Ci sarà l’autorevole partecipazione della Direzione generale degli Archivi statali, degli archivi del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, di Dieter Schlenker, direttore degli Archivi Storici dell'Unione europea e di Massimo Osanna, direttore generali Musei del MiC”. 

 

Articoli correlati