“In questi mesi di privazione dell’offerta culturale dal vivo abbiamo potuto constatare che la cultura e il cinema sono elementi fondamentali per il benessere della società, dobbiamo essere altrettanto vigili affinché il cinema europeo possa continuare a svolgere un ruolo fondamentale”. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, assegnando il Premio LUX del pubblico 2021 a “Collective” del regista rumeno Alexander Nanau (titolo originale Colectiv) nel corso della cerimonia a Strasburgo. "È stato un anno particolare per tutti e il settore culturale è stato tra i più colpiti dalla pandemia”, ha proseguito Sassoli ricordando “l’impegno delle istituzioni europee nei confronti del settore culturale e dell’audiovisivo. Europa Creativa compie 30 anni, è stato adottato lo scorso mese con finanziamenti aumentati per la componente Media: fondi più che mai fondamentali per il settore e la sua sostenibilità, crescita, occupazione e diversità”. Gli altri due film finalisti erano “Un altro giro” di Thomas Vinterberg (Danimarca-Paesi Bassi-Svezia) e “Corpus Christi” di Jan Komasa (Polonia-Francia).

 

Articoli correlati