"L'esperienza di questo progetto di rigenerazione urbana a Roma è un modello da esportare nella città. La Regione sta tentando di fare una cosa simile in altre strutture abbandonate negli anni. A Roma non manca il patrimonio, ma invece di diventare volano di sviluppo diventa un problema. E in questo senso, la vostra è un'esperienza quasi unica che deve diventare un modello". Lo ha detto Maurizio Veloccia, vice capo ufficio del Gabinetto del presidente della Regione Lazio, intervenendo alla presentazione del secondo Rapporto di Sostenibilità 2019-2020 di Palazzo Merulana, edificio nel cuore del quartiere Esquilino a Roma rigenerato da Coopculture e dalla Fondazione Cerasi.

Veloccia ha sottolineato come "la cultura a Roma debba essere il futuro. La città di Roma ha vissuto per decenni di due o tre cose: un'espansione urbanistica, di pubblico impiego e di turismo mordi e fuggi. Noi dobbiamo investire sulla cultura per riconvertire l'economia della città. La cultura come fatta qui è un volano". Infine Veloccia ha sottolineato il rapporto pubblico-privato. "La cultura fa impresa. Come regione Lazio stiamo tentando di mettere in campo molti strumenti. Noi tntiamo di concentrarci su questi aspetti che hanno un impatto economico sulla città e sulla regione per riconvertire l'economia", ha concluso Veloccia.

 

Articoli correlati