“Il Teatro Valle è profondamente intriso dell’identità di Franca Valeri. E’ qui che ha iniziato, ha continuato e concluso la sua attività. Per lei questa era la sua casa ed è fondamentale riuscire a recuperare e mantenere la memoria, soprattutto in un’epoca in cui tendiamo a dimenticare troppo spesso. E’ necessario ogni tanto fermarsi e guardare indietro, capire dove affondano le...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati