Il ritrovamento di materiali ascrivibili al periodo fenicio nella fascia costiera settentrionale, indice della presenza di siti fenici. Questo il risultato più importante ottenuto dalla quinta campagna della missione archeologica in Libano settentrionale, sotto la direzione di Marco Iamoni (Università di Udine) e May Haider (Università Libanese - Third Branch di Tripoli), con la partecipazione...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati