La Turchia è alla BMTA, in programma a Paestum dal 25 al 28 novembre 2021, per raccontare quelle che sono le novità tra riconoscimenti, scoperte e costanti studi. Un anno nel quale la destinazione ha rafforzato ulteriormente il suo prestigio di terra fertile per l’archeologia andando oltre alla fama dei siti più noti di Göbekli Tepe, Efeso, Afrodisia, Hierapolis, Pergamo, Patara - solo...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati