ITsArt, la piattaforma streaming dell’arte e della cultura italiana, è da oggi disponibile nei 26 Paesi dell’Unione Europea. Il “palcoscenico virtuale”, già fruibile in Italia e nel Regno Unito, debutta ora in Austria, Irlanda, Belgio, Lettonia, Bulgaria, Lituania, Croazia, Lussemburgo, Cipro, Malta, Repubblica Ceca, Paesi Bassi, Danimarca, Polonia, Estonia, Portogallo, Finlandia, Romania,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati