Alla vigilia della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, si è tenuta oggi al Collegio Romano presso la sede del Ministero della Cultura, alla presenza del ministro Dario Franceschini, la riunione d’insediamento dell’Osservatorio per la Parità di genere, istituito lo scorso 2 novembre e fortemente voluto dal ministro. 

Nel corso del suo intervento, Franceschini ha sottolineato l’importanza di questa nuova realtà presso il MiC e rivolgendosi ai componenti dell’Osservatorio ha detto: “Il lavoro che farete aprirà la strada e darà indicazioni ad altre istituzioni e Ministeri perché siamo i primi ad averlo istituito su un tema così importante”. Ha poi invitato tutti i componenti a lavorare in totale autonomia. 

“Voglio ringraziare il ministro Franceschini perché ha voluto portare avanti un percorso innovativo e pioneristico in Italia, quello di affrontare la questione della discriminazione di genere a livello culturale. Oggi parlare di discriminazione di genere nell’ambito lavorativo e occupazionale significa affrontare a pieno titolo il tema della violenza sulle donne”, ha dichiarato Celeste Costantino, coordinatrice Osservatorio per la Parità di genere. 

L’Osservatorio è composto da quindici membri: Celeste Costantino, in qualità di coordinatrice; Eleonora Abbagnato; Stefano Accorsi; Flavia Barca; Maria Pia Calzone; Cristiana Capotondi; Cristina Comencini; Ricardo Franco Levi; Linda Laura Sabbadini; Souad Sbai; Berta Maria Zezza e poi i Direttori generali del MiC del Cinema e audiovisivo; della Creatività contemporanea; dei Musei e dello Spettacolo.

 

Articoli correlati