Il ministro per i Beni culturali, Alberto Bonisoli, sarà ad Arezzo martedì 6 novembre. Al suo arrivo farà una visita all’archivio di Stato e a seguire, intorno alle 11, incontrerà la stampa sempre presso l’Archivio di Stato. Nell’occasione, Bonisoli illustrerà il nuovo piano sulla sicurezza previsto dal Mibac. Saranno presenti, tra gli altri, il Segretario Generale del ministero, Giovanni Panebianco, il Direttore generale dell’Unità per la Sicurezza del Patrimonio Culturale del Mibac, Fabio Carapezza Guttuso e il direttore dell’Archivio di Stato di Arezzo, Claudio Saviotti.

Il 20 settembre, due dipendenti dell’Archivio di Stato di Arezzo – Filippo Bagni e Piero Bruni – sono deceduti perché intossicati per una fuga di argon, un gas inodore, in un ripostiglio dove erano andati a effettuare un controllo, in seguito all’allarme antincendio.

Nelle scorse settimane la Direzione generale Archivi del Mibac, in collaborazione con l’Associazione nazionale archivistica italiana, ha promosso una raccolta fondi in favore delle famiglie dei due colleghi dell’archivio di Stato di Arezzo che, come sottolineato dal ministro, “hanno sacrificato la loro vita per salvare e trasmettere alle future generazioni le testimonianze storiche della nostra cultura”.

Leggi anche:

Mibac, raccolta fondi per famiglie vittime dell’incidente all’Archivio di Stato di Arezzo

Vacca (Mibac): tragedia su cui va assolutamente fatta chiarezza

Sindacati: su sicurezza sul lavoro indifferenza e inciviltà

Bonisoli: sono costernato, avviata ispezione

Mibac, istituita Unità per la sicurezza del patrimonio culturale

 

Articoli correlati