Inserire anche le abbazie di Cava de’ Tirreni (Sa) e Montevergine (Av) nella proposta di candidatura Unesco denominata ‘Il paesaggio culturale degli insediamenti benedettini dell’Italia meridionale’. Lo chiede la deputata Anna Bilotti (M5S) in un’interrogazione indirizzata al Mibac. Nel gennaio 2016, ricorda, “è stata presentata alla Commissione nazionale italiana dell’Unesco una proposta di candidatura seriale denominata ‘Il paesaggio culturale degli insediamenti benedettini dell’Italia meridionale’ per l’inserimento nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco delle abbazie benedettine italiane”. In questo progetto non erano presenti l’abbazia benedettina della SS. Trinità di Corpo di Cava de’ Tirreni (SA) e quella di Montevergine (AV).

La deputata M5S chiede se presso gli uffici competenti del Mibac “siano state avviate le procedure istruttorie finalizzate a una valutazione complessiva della candidatura in questione, alla luce delle istanze prodotte dalla regione Campania e dal comune di Cava de’ Tirreni per inserire nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco anche i siti di Cava de’ Tirreni e Montevergine” e quali iniziative il ministro intenda assumere “al fine di garantire la massima trasparenza e imparzialità, quali principi del corretto funzionamento della pubblica amministrazione, nella valutazione delle candidature”.

 

Articoli correlati