Il ministro dei Beni culturali assuma iniziative per un “apprezzabile recupero” dell’abbazia di Santa Maria di Corazzo, in provincia di Catanzaro. Lo chiedono i deputati del Movimento 5 Stelle, Paolo Parentela (primo firmatario) e Giuseppe D’Ippolito, in un’interrogazione indirizzata al Mibac, alla presidenza del Consiglio e al ministro dell’Interno.

In un dossier del movimento politico “Uniti per Carlopoli e Castagna”- spiegano i deputati 5stelle – si evidenzia uno stato di abbandono e degrado – nonché la mancata fruizione e valorizzazione – dei resti dell’abbazia cistercense di Santa Maria di Corazzo, che ha rappresentato “una presenza fondamentale nello sviluppo (…) del territorio del Reventino” ed è un monumento di tutta “importanza religiosa e culturale”, in cui peraltro dimorarono (…) Gioacchino Da fiore e Bernardino Telesio.

 

Articoli correlati