Nuovi interventi a favore del Polo museale della Campania. Il Ministero dei Beni culturali ha infatti rimodulato il decreto ministeriale del 21 ottobre 2016 con il quale si era approvato il programma triennale dei lavori pubblici 2016-2018 e l’elenco annuale dei lavori pubblici per l’anno 2016.

La rimodulazione oggetto del nuovo decreto è pari a 92.740,62 euro. Essa non comporterà, in tutti i casi, maggiori spese. A richiedere la rimodulazione era stato il Polo museale della Campania, con nota dello scorso 2 agosto, approvata dalla Direzione generale Musei del Mibac.

GLI INTERVENTI RIMODULATI

Le economie da ribasso utilizzate per finanziare i nuovi interventi derivano da “Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde, degli impianti tecnologici e restauro, risanamento conservativo delle sedi del Polo museale Campania”. A prevedere tali interventi il programma triennale dei lavori pubblici 2016-2018. In particolare, si era destinata una cifra di 522.172,37 euro di cui solo 429.431,75 euro saranno effettivamente utilizzati agli scopi previsti dal decreto del 21 ottobre 2016.

I rimanenti 92.740,62 euro finanzieranno lavori di diserbo dei tetti e parti murarie nei siti già oggetto di intervento e in altri siti del Polo museale. Gli interventi coinvolgeranno le province di Napoli, Avellino, Benevento, Salerno e Caserta. Sono inoltre inseriti lavori di recupero e manutenzione impiantistica.

Approfondimenti:

Decreto di rimodulazione degli interventi

 

Articoli correlati