La Direzione Generale Archivi del Ministero per i Beni culturali, in riferimento all’alienazione del compendio archivistico di proprietà della Fondazione per il Libro di Torino, in stato di liquidazione generale, rinuncia all’esercizio del diritto di prelazione da parte dello Stato. Lo ha comunicato la stessa Direzione generale in data 23 gennaio 2019.

Il compendio è costituito dall’archivio, dal marchio del Salone internazionale del libro di Torino e marchi accessori e dagli allestimenti delle diverse edizioni della manifestazione. L’archivio comprende documenti, fotografie e materiali audiovisivi relativi al periodo 1994-2017 (con documenti dal 1988). Il compendio aveva ricevuto la dichiarazione di interesse storico particolarmente importante con decreto n. 23/2018 della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta

 

Articoli correlati