I siti di Villa d’Este, Villa Adriana e del Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli divengono scenografie uniche per matrimoni da sogno. L’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este – Villae, per rispondere alle numerose richieste, ha infatti stipulato nel mese di gennaio 2019, una convenzione con il comune di Tivoli per celebrare i matrimoni civili sia presso i due siti Unesco che nel complesso monumentale del Santuario di Ercole Vincitore.

La celebrazione di un matrimonio, nonché la costituzione di un’unione civile, sono tra le massime espressioni del rapporto tra le istituzioni e i cittadini ed è intento delle Villae, contribuire alla valorizzazione di questi momenti, mettendo a disposizione luoghi che facciano da prestigiosissima cornice. Allo stesso tempo, esse arricchiscono i siti, conferendo loro una maggiore forza comunicativa ed emozionale.

“Il cittadino diventa in parte mecenate di un bene che gli appartiene e contribuisce a tutelare i monumenti, che sono parte integrante della sua persona”, evidenzia il direttore Andrea Bruciati. “Per tali ragioni – aggiunge – gli sposi verranno informati di come, e per quale intervento, il loro contributo è divenuto importante al fine di una migliore ed amplificata fruizione.”

SITI, PREZZI E ORARI DELLA CONVENZIONE

Gli spazi messi a disposizione sono la Gran Loggia e la Cappella del Cardinale a Villa d’Este, il Pecile a Villa Adriana, il Triportico e la Sala Grande al Santuario di Ercole Vincitore.

La celebrazione dei matrimoni civili e la costituzione delle unioni civili potranno tenersi tra le 10:00 e le 18:00 nelle giornate di giovedì e venerdì, che non ricadano tra i festivi.

I costi da sostenere per Villa Adriana e Villa d’Este sono di 4mila euro per non residenti e stranieri e di 3mila euro per i residenti a Tivoli e nei comuni limitrofi (Castel Madama, Guidonia Montecelio, Marcellina, San Polo dei Cavalieri, San Gregorio da Sassola, Vicovaro, esclusa la Città Metropolitana di Roma Capitale). Per il Santuario di Ercole Vincitore, i costi sono di 3mila euro per i non residenti e stranieri e di 1.500 euro per i residenti a Tivoli e nei comuni limitrofi.

Nella tariffa è incluso l’allestimento di tavoli e sedie, un omaggio floreale, 30 ingressi gratuiti per la visita del sito e la possibilità di effettuare un servizio fotografico/video all’interno del sito prescelto.

 

Articoli correlati