Il 19 febbraio alle 10.30 nella sede della Biblioteca universitaria di Napoli si terrà l’evento “Un caffè in biblioteca”. Durante la mattinata il direttore della Biblioteca, Raffaele De Magistris, presenterà il progetto “Un Tesoro di Biblioteca”. Si tratta di uno dei progetti pilota dello Sportello Art bonus, attivo presso il Segretariato Regionale Mibac per la Campania grazie all’intesa con Ales, e nasce nello spirito del protocollo d’intesa siglato nel novembre scorso tra l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli, il Segretariato Regionale e Ales.

UN PRESIDIO CULTURALE DA RAFFORZARE

All’evento interverranno Carolina Botti, direttrice di Ales, e Mariella Utili, direttrice del Segretariato regionale del Mibac per la Campania. Sarà presente, inoltre, l’Ordine dei Commercialisti. La Biblioteca universitaria di Napoli “prima ancora che un’Istituzione in senso giuridico, è un presidio di cultura, di civiltà e di identità storica. Per questo abbiamo il dovere di rimboccarci le maniche e fare quanto possiamo affinché la sua sfera d’azione si rafforzi e si espanda”, si legge nella lettera d’invito all’evento di Raffaele De Magistris.

DIGITALIZZARE IL PATRIMONIO

Il direttore della Biblioteca ricorda poi che la struttura “ha attraversato 10 anni e più di lavori di ristrutturazione” e che ora insieme allo staff “siamo pronti a offrire tante novità al pubblico, organizzando nuovi spazi e servizi”. L’obbligo di “difendere dalle infestazioni e dalle offese del tempo le splendide collezioni librarie” e allo stesso tempo quello “di valorizzarle e farle conoscere a tutti, ci ha convinti ancora di più dell’importanza di digitalizzare il patrimonio librario – continua il direttore De Magistris – Per di più solo attraverso la digitalizzazione i nostri tesori potranno arrivare a tutti, in ogni parte del mondo”. Il progetto, insomma, mira a rinnovare la Biblioteca puntando sia sulla conservazione che sull’innovazione.

PROTOCOLLO COMMERCIALISTI-ALES-SEGRETARIATO MIBAC

Il protocollo d’intesa tra l’Ordine dei commercialisti di Napoli, il Segretariato regionale del Mibac per la Campania e Ales è stato siglato il 14 novembre scorso a Napoli. L’accordo si inserisce all’interno di un progetto già avviato dal Segretariato e da Ales che prevede l’istituzione, proprio presso il Segretariato Regionale, di un ufficio – Sportello Art Bonus – deputato al sostegno, sul tema Art Bonus, agli istituti e luoghi della cultura afferenti al MiBAC Campania. Si tratta di un progetto sperimentale, per ora unico in Italia, con il quale si intende supportare i progetti delle istituzioni culturali anche sugli aspetti legati ai progetti Art Bonus. L’Ordine dei commercialisti di Napoli da anni segue con attenzione gli sviluppi del mondo della cultura grazie all’istituzione di un’apposita commissione di studio. Ed è stato proprio grazie al lavoro della Commissione Gestione Imprese della Cultura, presieduta da Aldo Petrucciani, che si è arrivati al protocollo d’intesa.

Leggi anche:

Campania, Art bonus e non solo: accordo Commercialisti-Ales-Segretariato Mibac

Campania, intesa Commercialisti-Ales-Segretariato Mibac “per promuovere la cultura d’impresa”

 

Articoli correlati