Un appello al ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, per la realizzazione di un archivio digitale che raccolga tutto il materiale relativo al Futurismo. La richiesta è stata lanciata da Francesca Barbi Marinetti, curatrice d’arte e nipote del fondatore del movimento futurista, nel corso di un convegno alla Camera organizzato dal movimento culturale “CulturaIdentità”. Presenti i deputati di Fratelli d’Italia, Paola Frassinetti (vicepresidente della Commissione Cultura) e Federico Mollicone (capogruppo in VII commissione), e il vicepresidente di Montecitorio, Fabio Rampelli.

BARBI MARINETTI

“Un’avanguardia straordinaria riconosciuta in tutto il mondo. In Italia credo si abbia adesso la percezione dell’importanza che ha avuto il Futurismo, anche se non abbiamo ancora una realtà che rappresenti questa straordinaria forza che ha avuto la creatività all’inizio del secolo scorso”, ha spiegato Barbi Marinetti ad AgCult. ”Il mio appello è di creare in Italia – conforme allo spirito ‘marinettiano’ – un archivio che digitalizzi i fondi, un archivio futurista, con un luogo fisico dove poter consultare i materiali e che funga da rete con tutte le realtà italiane e non. Che preveda anche scambi universitari, borse di studio e concorsi per i giovani artisti. Qualcosa che mantenga viva la fiamma di questa creatività sempre rivolta al futuro”.

“È un progetto che non nasce oggi, che ha almeno una decina di anni: ho già contattato l’archivio più importante che si trova alla Yale University negli Stati Uniti per proporre uno scambio e una collaborazione per un progetto comune. Ora bisogna rilanciare la proposta perché sono certa che gli studiosi saranno molto contenti di creare una nuova formula che renda questo patrimonio fruibile per tutti”. Una proposta, ha concluso Barbi Marinetti, “molto attuale”, anche alla luce dell’impego messo in campo dal ministero per la digitalizzazione del patrimonio culturale italiano.

MOLLICONE

“Oggi è estremamente significativo che nell’anniversario della pubblicazione su ‘Le Figaro’ del Manifesto Futurista, alla Camera dei deputati Francesca Barbi Marinetti lanci un appello al ministro Bonisoli per la realizzazione di questo archivio digitale”, ha aggiunto Mollicone. “Come esponenti istituzionali della commissione Cultura, raccogliamo questo appello e presenteremo una risoluzione chiedendo la firma di tutte le forze politiche perché crediamo che un patrimonio comune come quello del Futurismo e di Marinetti, eccellenza italiana, debba essere patrimonio di tutto il Parlamento”.

 

Articoli correlati