“Domani si terrà un importante voto della Commissione Giuridica del Parlamento Europeo – dichiara Silvia Costa, portavoce per la cultura del gruppo socialista e democratico – sull’accordo politico raggiunto sul testo della nuova direttiva copyright, frutto di un lungo e difficile negoziato, cui poi seguirà, a marzo, il voto in Plenaria a Strasburgo. Noi Pd siamo fortemente impegnati con la maggioranza del gruppo S&D perché questa legislatura porti all’approvazione della direttiva che aggiorna la normativa attualmente in vigore, ma che risale al 2001. E’ tempo di adeguare le regole al nuovo ecosistema digitale”. Lo dichiara Silvia Costa, europarlamentare del PD.

“Sono molti gli appelli – prosegue l’europarlamentare – dagli autori agli editori ai giornalisti e, di particolare significato, l’appello congiunto degli editori di libri e dei bibliotecari a dimostrazione dell’equilibrio raggiunto tra l’ampliamento dell’accesso alla conoscenza con la tutela dei contenuti culturali e giornalistici e del lavoro intellettuale e creativo”.

Leggi anche:

Copyright: Aie, Aib e Ali scrivono a europarlamentari italiani: “Votate sì alla direttiva”

 

Articoli correlati