Il Polo Museale della Calabria, diretto da Antonella Cucciniello, comunica i luoghi della cultura statali di propria competenza che celebreranno con apposite iniziative la Settimana dei Musei, indetta dal Ministero per i Beni culturali.

Da martedì 5 a venerdì 8 marzo, la Galleria Nazionale di Cosenza, diretta da Domenico Belcastro, si presenta ai bambini della scuola primaria e agli alunni della scuola media con giochi e attività didattiche. Si tratta di un primo approccio per coinvolgerli nella piacevole scoperta delle collezioni d’arte. I laboratori si terranno dalle ore 10:00 alle 12:00.

Il Museo Archeologico Nazionale di Crotone, diretto da Gregorio Aversa, propone tre incontri. Il primo si terrà il 7 marzo, ore 17.00, quando sarà presentato il nuovo Monetiere con gli interventi di Giorgia Gargano, numismatico, e Alfredo Ruga, della Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Cosenza, Catanzaro, Crotone. L’8 marzo, alle ore 17.00, si propone “Percorso nella Magna Grecia”, una visita al museo guidata dal Direttore. Infine il 10 marzo, alle ore 17.00, si terrà la conferenza del prof. Francesco Lopez sul tema “Il cuore nella medicina egizia”.

Il Museo Archeologico e Parco Archeologico dell’antica Kaulon di Monasterace, diretto da Rossella Agostino, presenta “La donna generatrice di vita: spunti archeologici dai Musei di Locri, Kaulonia, Bova e Mètauros”, un’iniziativa che prevede un percorso dedicato al tema nei diversi musei dal 5 al 10 marzo. La stessa si svolgerà infatti nei Musei e Parco Archeologico Nazionale di Locri, nel Museo Archeologico di Metauros di Gioia Tauro e nel Museo e Parco Archeologico “Archeoderi” di Bova Marina.

Inoltre, Il Museo Archeologico e Parco Archeologico dell’antica Kaulon di Monasterace ospiterà, l’8 marzo 2019, “Restaurando insieme…”, il laboratorio didattico a cura dei Servizi Educativi e del Laboratorio di Restauro.

Nei Musei e Parco Archeologico Nazionale di Locri, diretti da Rossella Agostino, si terrà la stessa iniziativa “La donna generatrice di vita: spunti archeologici dai Musei di Locri, Kaulonia, Bova e Mètauros” nelle giornate dal 5 al 10 marzo 2019 e un laboratorio didattico al Museo del territorio – Palazzo Nieddu del Rio.

Nel Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium di Roccelletta di Borgia, martedì 5 marzo 2019 sarà aperta la mostra fotografica documentaria dal titolo “Da Skylletion a Scolacium. Il parco archeologico della Roccelletta”. La mostra, allestita nel Frantoio, vuole ricordare gli scavi e le ricerche archeologiche degli ultimi trent’anni. Il percorso ripercorre, in senso diacronico, la vita della colonia, attraverso documenti fotografici.
Venerdì 8 marzo 2019 sarà invece inaugurata la mostra temporanea “Un percorso tra acqua e fuoco a Scolacium”. Nella sala del Museo archeologico nazionale di Scolacium, al termine della visita, i visitatori troveranno una raccolta di documenti archeologici, provenienti dai depositi del museo ed esposti per la prima volta al pubblico.

Nel Museo Statale di Mileto, diretto da Faustino Nigrelli, venerdì 8 marzo 2019, alle ore, 10.00, si terrà la presentazione del volume “Incommensurabilmente” con poesie di Nando Scarmozzino. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il “Cantiere Musicale Internazionale”.

 

Articoli correlati