C’è tempo fino al 15 aprile per partecipare alla sesta edizione di Museums in Short, il concorso internazionale promosso dal musil - Museo dell'Industria e del Lavoro di Brescia, in collaborazione con EMA - European Museum Academy e Forum of Slavic Cultures. L’obiettivo del concorso è raccontare la “vita” dei musei attraverso i cortometraggi.

TRADIZIONE E INNOVAZIONE

I musei, infatti, non sono solo istituzioni, ma spazi viventi e multimediali in cui tradizione e innovazione sono strettamente collegate. I cortometraggi sono il più comune e, allo stesso tempo, il migliore modo per comunicare questi spazi. Il concorso è aperto a cortometraggi realizzati da / per / con i musei. La lunghezza massima richiesta è di 10 minuti. Ogni museo può essere rappresentato da un solo video. Il premio è aperto a tre categorie di video: promozionale, mostre e storytelling.

LA COMUNICAZIONE MUSEALE

Dal 2012, il premio Museums in Short è rivolto a istituzioni, autori o produttori che usano il linguaggio audiovisivo per migliorare la comunicazione museale e coinvolgere il pubblico. I progetti possono includere documentari, animazioni, trailer e installazioni visive.

Articoli correlati