"Che il ministro italiano della cultura offenda il simbolo vivente della cultura italiana, se non fosse tragico, sarebbe solo ridicolo. Dobbiamo ringraziare Riccardo Muti se nonostante queste offese continua ad essere il nostro orgoglioso interprete nel mondo".
Lo scrive su Facebook Pier Ferdinando Casini
 

Articoli correlati