Venerdì 15 marzo terzo e ultimo appuntamento con “Dig.it Mibac – Il digitale al servizio della cultura”, la tre giorni di incontri organizzata dal Ministero per i Beni culturali nel contesto della Settimana dell’Amministrazione Aperta e centrata sul tema dell’importanza del digitale per una più ampia fruizione, una maggiore valorizzazione e una migliore conservazione dei beni culturali.

Due gli eventi in programma, entrambi presso la Sala Spadolini del Collegio Romano, con focus su “Innovazione digitale: nuove frontiere per i beni culturali”.

IL PROGRAMMA DEL TERZO APPUNTAMENTO

La mattina apertura alle 9.30 con i saluti del Capo di Gabinetto Mibac, Tiziana Coccoluto, e del Direttore Generale Organizzazione Mibac, Marina Giuseppone. Introdurrà i lavori Alessandro Benzia, dirigente del servizio II della DG Organizzazione Mibac.

Interverranno Enrico Bellini, Public Policy Manager Google Italia, Roberto Pisoni, direttore Sky Arte, Fabio Maria Lazzerini, Chief Business Officer di Alitalia, Elio Gullo, direttore generale del Ministero della Funzione Pubblica, Antonio Sassano, presidente della Fondazione Ugo Bordoni, Maria Pia Ammirati, direttrice Rai Teche, Domenico Picciano, Senior Vice President NTT DATA Italia, Luigi De Vecchis, presidente Huawei Italia. Chiuderà i lavori il Sottosegretario ai Beni culturali con delega alla digitalizzazione Gianluca Vacca. Modererà il dibattito Antonello Cherchi, giornalista de Il Sole 24 Ore.

Il pomeriggio, dalle 14.30 alle 17, vedrà protagonista il mondo della ricerca e dell’università. Introdurrà i lavori il Sottosegretario Vacca. Interverranno Peter Kruger, CEO e fondatore di Startupbootcamp FoodTech ed eZecute, Massimo Inguscio, presidente del CNR, Pierpaolo Forte, Università degli studi del Sannio, Carmine Marinucci, segretario generale DiCultHer, Michela Arnaboldi, Politecnico di Milano e Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali, Stefano Consiglio, Università Federico II di Napoli. Modererà il tavolo Francesca Chialà, consigliere di amministrazione del Teatro dell’Opera di Roma.

Articoli correlati