“Libro: che Spettacolo!”, l’iniziativa organizzata dall’AGIS, approda al Big Mama, uno dei locali più underground della Capitale, a Trastevere in Vicolo di San Francesco a Ripa, 18.

Per la sezione “Verso” la Musica dedicata alla poesia il 27 marzo Claudio Damiani, una delle voci liriche più autorevoli nel panorama della poesia contemporanea, presenterà alle ore 22 il suo libro “La vita comune” e duetterà con l’attrice Marina Benedetto in un concerto – poesia poco prima dello spettacolo musicale (ore 22.15) della Band Nea Co’ (Neapolitan Contamination) di Luigi Carbone, voce narrante e tastierista, con altri sei componenti tutti di origine partenopee.

La poesia di Damiani ispirata ai grandi classici con versi chiari, a volte in forma di dialogo, che scivolano in un pensiero poetante ricco di contenuti, dalla filosofia alla scienza, sui temi universali dell’uomo, farà da preludio vocale ai pezzi più celebri della canzone classica napoletana interpretati dai Nea Co’, mixati con altri generi, sino al tango argentino.

Ad unire la poesia alla musica, oltre al ritmo della parola artistica con il sound napoletano, anche l’idea comune di arte come spazio di confronto e contaminazione fra linguaggi e culture diverse.

L’INIZIATIVA

“C’è chi porta i libri a teatro, accompagnati dai loro autori, e chi, invece, li porta al macero”. Con questo messaggio, che richiama l’attenzione alla distruzione di 6000 libri del lascito di Antonio Cibotto, uno dei più grandi letterati del XX secolo, è partita la XII edizione di “Libro: che Spettacolo!” dell’AGIS, da un’idea di Pier Paolo Pascali, che ne è il curatore, dal 2008 presente nel panorama culturale contemporaneo per promuovere la lettura insieme allo spettacolo dal vivo.

 

Articoli correlati