Si avvicina l’edizione 2019 de “Il Maggio dei libri”, la campagna nazionale di promozione della lettura del ministero per i Beni culturali. Quattro i temi per la nuova edizione: “Desiderio e genio. A 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci (2 maggio 1519)”,”Dove sei giovane Holden? A cento anni dalla nascita di J.D. Salinger”, “Se questo è un uomo. A cento anni dalla nascita di Primo Levi” e “Guarda che luna! A cinquanta anni dall’allunaggio”.

E' possibile aderire con iniziative che si svolgano tra il 23 aprile e il 31 maggio da inserire – con descrizioni sintetiche – nella piattaforma che raccoglie tutti gli appuntamenti legati al Maggio dei Libri 2019. La banca dati è aperta: gli organizzatori che si sono registrati nel 2018 potranno utilizzare le credenziali già in loro possesso; coloro che invece si sono registrati prima del 2018 e tutti i nuovi partecipanti dovranno ripetere o effettuare la registrazione per ottenere le credenziali necessarie all’accesso.

Il sito dedicato a “Il Maggio dei libri” raccoglie aggiornamenti in tempo reale con indicazioni e suggestioni proposte dal Centro per il libro e la lettura attraverso percorsi tematici ai quali ispirarsi liberamente.

I TEMI DEL 2019 E IL NUOVO CLAIM

“Se voglio divertirmi leggo”: questo il claim scelto per l’edizione del 2019 in una illustrazione di Mariachiara Di Giorgio. La nuova immagine-guida racconta lo spirito della campagna dove un’allegra selva di personaggi immaginari, provenienti dal mondo delle fiabe e della fantasia, esprimono il claim – Se voglio divertirmi leggo – indicando il proprio regno magico. 

Sul sito ufficiale, sarà possibile scaricare i materiali grafici da personalizzare per promuovere il proprio programma di eventi. Dopo la convalidata, sarà possibile la condivisione sui social network, blog e siti grazie a un link diretto, oppure inserendo su Facebook e Twitter il tag #MaggiodeiLibri o la menzione @ilmaggiodeilibri su Facebook e @maggiodeilibri su Twitter. 
Lo stesso vale per le foto sul profilo Instagram della campagna: taggando le immagini degli appuntamenti usando l’hashtag #MaggiodeiLibri e la menzione @ilmaggiodeilibri. Il Social Feed sull’homepage del sito ufficiale aggregherà in tempo reale tutte le interazioni social.

I PREMI

Il Premio Maggio dei Libri è destinato alle iniziative più creative e innovative, selezionate per categoria: Associazioni, Biblioteche, Librerie, Scuole, Carceri/Strutture sanitarie e per anziani. 

Ci sarà poi il concorso destinato alle scuole italiane primarie e secondarie di primo grado sul tema “Trasportato dai palloncini, dove arriverà Duccio il bassotto? Disegna l’avventura del nostro amico a quattro zampe”. Gli istituti scolastici potranno partecipare con opere grafiche realizzate con tecniche tradizionali che dovranno essere inviate in formato jpg con risoluzione minima di 300dpi, entro e non oltre il 10 giugno 2019 all’indirizzo mirna.molli@beniculturali.it. Le 12 migliori saranno inserite nel calendario 2019 del Centro per il libro e la lettura e i primi 3 classificati riceveranno un kit di libri ciascuno.

 

Articoli correlati