“Domani si terrà, in plenaria a Strasburgo, il voto decisivo sul copyright – dichiara Silvia Costa – direttiva sulla quale mi sono impegnata per una battaglia di libertà e per la cultura. Gli appelli di questi giorni di FIEG, AIE, ADEI, ANAC, 100 autori, WGI, AIDAC a favore della direttiva sono molto importanti. Il Partito Democratico è stato determinante in questa battaglia anche nel gruppo S&D”. Lo dichiara Silvia Costa, europarlamentare del PD e portavoce per la cultura del gruppo socialista e democratico.

“La mia e nostra speranza è che questa posizione venga confermata con il voto di domani in plenaria a Strasburgo, l’ultimo step di questa lunga battaglia durata due anni. E’ inammissibile che le grandi piattaforme facciano enormi profitti sfruttando i contenuti creativi e giornalistici per i quali non riconoscono i diritti di chi li ha prodotti. Non smetterò mai di ripetere che questa è una campagna di civiltà e di democrazia, perché l' ecosistema digitale non diventi un far west, ma un ambiente equilibrato, dove convivono diritti, doveri, libertà e responsabilità. Per tutti e non per pochi”.

 

Articoli correlati