“Sono molto contento di sapere che gli orientamenti culturali esplicitati dalla Fondazioni Dignitate Humanae Insitute siano molto lontani dalla sua sensibilità e su questo siamo d’accordo, mi pare un fatto positivo”. Così Nicola Fratoianni (LeU) replica al ministro per i Beni culturali Alberto Bonisoli che ha risposto all’interrogazione presentata dal deputato di Liberi e Uguali in merito alla concessione in uso della Certosa di Trisulti in provincia di Frosinone.

“Tuttavia – precisa il deputato - torno sul punto. Il sottosegretario Vacca ha usato parole precise asserendo che le dichiarazioni d’intenti riportate più volte a mezzo stampa e in forma pubblica dal direttore della DHI ‘non formano parte dell’offerta presentata e del progetto di valorizzazione allegato e non trovano disciplina alcuna nell’ambito della concessione stipulata’”.

“Torno a chiedere a questo Ministero se non sia arrivato il momento di valutare già oggi di chiedere all’associazione di rinunciare alla concessione o di verificare i presupposti per ritirare le concessioni”.

 

Articoli correlati