La Città metropolitana di Reggio Calabria ha pubblicato un avviso con cui rende noto “che sono aperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione agli esami per il conseguimento dell'idoneità all'esercizio della professione di Guida Turistica, e di ‘estensione linguistica’”. Le domande dovranno pervenire entro il 2 maggio 2019. Il bando, pur inserendosi nell’ambito di una legge regionale, avrà valore su tutto il territorio nazionale. L’articolo 3 della legge 97/2013, infatti, ha esteso gli effetti dell’abilitazione locale all’esercizio della professione in tutta Italia.

I requisiti richiesti sono, tra gli altri, il possesso di una laurea in lettere con indirizzo in storia dell'arte o archeologia o Conservazione dei beni culturali o di un titolo equipollente per l’attività professionale di Guida Turistica e la conoscenza di almeno due lingue straniere. Nel bando si precisa “che l'esame è finalizzato esclusivamente al rilascio dell'attestato d'idoneità all'esercizio della professione e non costituisce titolo instaurativo di rapporto di pubblico impiego”.

PROVE D’ESAME

Le prove d’esame consistono in una prova scritta ed una prova orale per ciascuna lingua straniera prescelta; una prova orale concernente la legislazione turistica ed elementi di primo soccorso; una  simulazione  consistente  nell’illustrazione  di:  un  itinerario  regionale,  un  bene culturale nazionale e uno europeo.

Le prove orali,  relative a verificare la conoscenza delle due lingue indicate nella domanda di partecipazione verteranno su una conversazione, anche su argomenti attinenti l'esercizio della professione.

Approfondimenti

 

Articoli correlati