Migliorare la comprensione reciproca e la conoscenza delle rispettive culture, ma anche rafforzare lo sviluppo di un'industria turistica competitiva e sostenibile. Sono questi alcuni punti dell'Accordo rafforzato di partenariato e di cooperazione tra l'Unione europea e il Kazakhstan fatto ad Astana il 21 dicembre 2015, sulla cui ratifica è chiamata a dare il suo parere la commissione Cultura della...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati