“Per quanto riguarda la protezione della nostra identità culturale, abbiamo approvato le norme a tutela del diritto d’autore con cui abbiamo difeso la libertà: volete che spariscano gli scrittori o gli autori italiani nel giro di un decennio? Volete che scompaia l’industria cinematografica, volete che chiuda Cinecittà, volete che non ci sia più un film in lingua italiana o in lingua tedesca...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati