Le commissioni riunite Difesa e Cultura della Camera hanno dato il via libera alla risoluzione presentata da Nicola Acunzo (M5S) per la promozione di forme di collaborazione tra il ministero della Difesa e il ministero per i Beni culturali in materia di spettacoli teatrali. 

Il progetto, spiega Acunzo, “renderà fruibili anche ai civili, facendole diventare veri e propri teatri, con rassegne teatrali vere e proprie, le sale polifunzionali del ministero della Difesa fino ad oggi utilizzate per scopi quasi esclusivamente istituzionali”. Il Parlamento, aggiunge il deputato M5S, “con questa mia proposta ha gettato le basi per regalarci più aperture di sipario, più lavoro per tanti artisti, tanti tecnici e le maestranze che lavorano nel mondo dello spettacolo”.

“E’ confortante pensare che i colleghi della commissione Cultura e della commissione Difesa abbiano accolto con entusiasmo questa proposta culturale – afferma Acunzo -. Merito anche del sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo che ha saputo coinvolgere i due dicasteri intercettando con considerevole intuito e sensibilità la finalità sociale del progetto”.

 

Articoli correlati