Risalirebbe alla "seconda vita" del tempio più famoso della Magna Grecia, ovvero ai secoli IV-III a.C., l'enigmatico edificio nei pressi del tempio di Nettuno, noto come "Casa dei Sacerdoti" - in altre parole, un edificio di cui si ignora la funzione, dal momento che "Casa dei Sacerdoti" è una di quelle denominazioni leggermente anacronistiche alle quali si ricorre in mancanza di dati certi,...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati