Il governo assuma iniziative urgenti - anche per il tramite degli uffici territorialmente competenti come la Soprintendenza regionale del Veneto - per conoscere i dettagli e le condizioni della prospettata alienazione di Villa Emo, “anche al fine di valutare quali saranno gli impatti paesaggistici e architettonici e l'eventuale rischiosa perdita di valore del bene che è tutelato dalla normativa...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati