La Regione Lazio, nell’ambito della partecipazione al RomeVideoGameLab 2019 – che si svolgerà a Roma dal 10 al 12 maggio 2019 – lancia la Video Challenge “Lazio, eterna scoperta” rivolta al pubblico degli appassionati di videogiochi e in particolare alle scuole e alle imprese specializzate in videogame del Lazio.

La Video Challenge è indirizzata a talenti creativi e imprese del Lazio, sfidandoli nell’ideazione della proposta di videogioco “applied game” che valorizzi i “Luoghi della Cultura” della Regione Lazio (per la definizione di “Luogo della Cultura” vedasi Appendice). In particolare il gioco si deve svolgere all’interno di percorsi organizzati a partire dai “Luoghi della Cultura” della Regione Lazio.

La Video Challenge mira a incentivare la partecipazione di studenti e imprese: è quindi favorita l’aggregazione di team con figure multidisciplinari per coprire le diverse expertise utili alla realizzazione del videogame (dai talenti artistici specializzati in Game art, ai progettisti del Game Design, fino agli specialisti dell’animazione digitale).

La presente Video Challenge si rivolge a: studenti delle scuole di animazione e videogame del Lazio, imprese e sviluppatori di videogiochi che sappiano coniugare, nelle loro produzioni, creatività, nuovi strumenti tecnologici ed efficace “storytelling” in particolare nelle seguenti specializzazioni:

  • Game&3D art
  • Game Design
  • Game Animation

I partecipanti dovranno realizzare un video esemplificativo di un gioco “Caccia al tesoro” che valorizzi i punti di interesse culturale laziali, preferibilmente aggregati in un circuito.I video progetti dovranno consistere nella realizzazione di un Video di presentazione di massimo 2 minuti, esemplificativo di un gioco “Caccia al Tesoro”.

I video progetti dovranno gamificare l’esperienza di conoscenza e visibilità di uno o più luoghi del territorio laziale, puntando ad evidenziarne l’identità e le caratteristiche e ad ingaggiare attivamente i giocatori.

In particolare i video progetti dovranno rendere in modo chiaro ed efficace:

  • Le modalità di gioco proposte
  • Il pubblico a cui il videogioco è rivolto
  • Le modalità di fruizione online e in situ

Per maggiori informazioni clicca qui: CHALLENGE LAZIO ETERNA SCOPERTA

 

Articoli correlati