“Risulta inverosimile che un monastero da otto secoli luogo di preghiera, di pace e meditazione, monumento nazionale e bene culturale, possa essere affidato a un'accademia di formazione politica di stampo sovranista e apertamente xenofoba”. Per questo il ministro dei Beni culturali renda noto “come intenda intervenire in relazione a questo grave caso”. Lo chiede la capogruppo Pd in commissione...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati