“Sono assolutamente d’accordo con le scelte che sono state fatte insieme da parte della sindaca di Torino Chiara Appendino e del presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino. Quando si fa politica si tratta anche di scegliere”. Il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli è intervenuto sull’esclusione dalla 32esima edizione del Salone di Torino della casa editrice di estrema...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati