“Come istituzioni abbiamo preso la responsabilità politica di scegliere da che parte stare: e abbiamo scelto di stare al fianco di chi rappresenta l’antifascismo e non di chi è indagato per apologia di fascismo”. Lo ha detto la sindaca di Torino, Chiara Appendino, a margine dell’inaugurazione del Salone del libro. “Ieri ci è stato chiesto di fare una scelta di campo, e noi non potevamo...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati