In conclusione della Settimana del Patrimonio Culturale, Italia Nostra ritiene necessario sollevare il problema delle condizioni di degrado del sito UNESCO di Roma. “Il grido di allarme è una realistica ammissione di fallimento”, dichiara Bruno Filippo Lapadula, Consigliere della Sezione di Italia Nostra – Roma. “O le amministrazioni (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati