La Città di Torino ha pubblicato un bando per i contributi alle attività culturali del 2019. Obiettivo del bando è incentivare e sostenere progetti che favoriscano la partecipazione, l’inclusione e l’accoglienza e che siano orientati al coinvolgimento di un pubblico con specifiche esigenze (fasce più deboli, persone con disabilità cognitive, motorie, sensoriali, anziani, bambini, famiglie, donne in stato di gravidanza, migranti, le persone di culture e/o lingue diverse). Le candidature, firmate in digitale, dovranno essere presentate su modelli precompilati messi a disposizione dalla Città e inviate tramite PEC entro le 12 del giorno 27 giugno 2019.

Nel mese di ottobre 2018 l’Amministrazione comunale ha organizzato e ospitato il ‘Forum internazionale dell’accessibilità culturale’ durante il quale i temi in oggetto sono stati declinati in relazione a strutture, servizi e attività culturali. Le riflessioni maturate in quella sede hanno portato la Città a redigere un avviso pubblico che intende promuovere e sostenere, per l’anno in corso, iniziative orientate a facilitare l’accesso alla cultura e a rendere fruibile a tutti il ricco patrimonio cittadino anche eliminando le barriere fisiche, percettive, sensoriali, cognitive, emotive ed economiche.

I PROGETTI

Saranno privilegiati i progetti che tratteranno temi di interesse nazionale come i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci o i 100 anni dalla nascita di Bianca Guidetti Serra.

In particolare verranno sostenute le iniziative relative ai seguenti 3 ambiti: musicale; arte contemporanea – design – scrittura - cinema e arte di strada; patrimonio culturale - divulgazione scientifica - promozione del libro e della lettura.

La commissione sarà composta da soggetti esterni esperti in produzione e consumi culturali e da membri interni all’Amministrazione con esperienza e professionalità nel settore culturale.

Approfondimenti

 

Articoli correlati