Riduzione del tetto di sconto massimo al 5% (senza troppe eccezioni), divieto della pratice del cross merceologico, detrazione fiscale dell’acquisto di libri, marchio di qualità delle librerie, aumento dei fondi per il tax credit alle librerie. Sono queste, in estrema sintesi, le proposte avanzate dal Sil - Sindacato dei Librai Confesercenti ascoltato in audizione davanti alla Commissione Cultura...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati