“Interrogherò il ministro Bonisoli sull’opportunità di rinunciare, per il futuro, al ricorso ad uno strumento giuridico a causa del quale trasparenza e meritocrazia, due principi cardine del cambiamento tanto auspicato e per il quale si batte da sempre il M5S, sono sacrificati alla più stantia delle logiche della vecchia politica: quella dei nominati”. Lo afferma la senatrice Margherita...

Per visualizzare l'articolo integrale bisogna essere abbonati.

Per sottoscrivere un abbonamento contatta gli uffici commerciali all'indirizzo marketing@agcult.it.

Se invece vuoi ricevere settimanalmente una selezione delle notizie pubblicate da AgCult registrati alla Newsletter settimanale gratuita.
 

Articoli correlati